Qual è il valore netto di Anderson Cooper?

Anderson Cooper, emittente, conduttore di notizie e reporter per la CNN e la CBS (CBS) – Get Report News, ha un patrimonio netto valutato a circa 100 milioni di dollari, e guadagna un reddito annuale di 12 milioni di dollari, secondo i rapporti dei media.

Cooper, conduttore del programma notturno della CNN “Anderson Cooper 360” e collaboratore di CBS News “60 Minutes”, ha una storia di ricchezza più complessa della maggior parte degli americani di alto profilo.

Sua madre, l’ereditiera Gloria Vanderbilt, è recentemente morta di cancro allo stomaco all’età di 95 anni e si dice che abbia lasciato una grande eredità a Cooper. Il patrimonio di Gloria Vanderbilt è stato valutato intorno ai 200 milioni di dollari (alcuni media dicono che il patrimonio vale molto di più di quella cifra) e si dice che lascerà una grossa fetta di quel patrimonio a Cooper quando verrà liquidato.

Per anni, Cooper ha detto che non si aspettava alcun fondo fiduciario o eredità dalla sua ricca madre, notando che qualsiasi enorme manna finanziaria avrebbe solo fatto perdere la sua ambizione e la sua spinta a diventare una grande figura dei media sulla sua strada verso l’alto.

“Mia madre mi ha fatto capire che non c’è nessun fondo fiduciario”, ha detto Cooper a Howard Stern in un’intervista del 2014. “Non c’è niente di tutto questo.”

“Non credo nell’ereditare denaro. Penso che sia un succhia-iniziativa. Penso che sia una maledizione”, ha detto Cooper. “Chi ha ereditato un sacco di soldi che ha continuato a fare cose nella propria vita? Fin da quando stavo crescendo, se avessi sentito che c’era una pentola d’oro che mi aspettava, non so se sarei stato così motivato.”

Ora che Cooper sta apparentemente entrando in un’enorme somma di denaro dal patrimonio di sua madre, il suo patrimonio netto effettivo dovrebbe salire ben oltre i 100 milioni di dollari che ha accumulato finora.

Com’è la storia di Anderson Cooper e qual è il suo quadro finanziario e di carriera?

Diamo un’occhiata più approfondita e vediamo dove si trova Cooper in termini di ricchezza netta e la sua ascesa come icona globale di trasmissione.

Prima vita

Anderson Cooper è nato a New York City il 3 giugno 1967, da Wyatt Emory Cooper e Gloria Vanderbilt, in quello che può essere descritto solo come il grembo del lusso.

Il padre di Cooper era un affermato scrittore e sua madre era una nota stilista di moda e un’ereditiera del famoso nome e della fortuna dei Vanderbilt (Cooper, attraverso i legami familiari di sua madre, è un discendente diretto del titano degli affari Cornelius Vanderbilt.)

Cooper ha preso il pallino dei media presto nella vita, apparendo in un servizio fotografico per Harper’s Bazaar all’età di tre anni e partecipando anche al “The Tonight Show” lo stesso anno.

All’età di 10 anni, Cooper ha fatto il modello per grandi marchi di moda come Ralph Lauren (RL) – Get Report e Calvin Klein, e sembrava avere un’infanzia ideale prima che la tragedia familiare colpisse.

Prima, suo padre è morto a 50 anni per continui problemi di cuore e poi suo fratello maggiore Carter Vanderbilt Cooper si è suicidato nel 1988, cadendo a morte dal 14° piano dell’appartamento di famiglia a New York.

Affrontando queste sfide all’inizio della vita, Cooper ha insistito, frequentando la prestigiosa Dalton School di New York all’età di 17 anni e si è trasferito alla Yale University dopo un lungo viaggio in Africa, dove ha cercato di contemplare le sue perdite familiari e fare un bilancio della sua prima vita.

È stato a Yale che Cooper ha trovato la sua vera passione per il giornalismo e le politiche pubbliche – un percorso che lo avrebbe portato, nel giro di due decenni, ai vertici del mondo delle trasmissioni. Central Intelligence Agency, Cooper è passato dallo studio delle scienze politiche al giornalismo, assumendo alcuni lavori di reporting prima di fare un altro lungo viaggio in Vietnam all’inizio degli anni ’90.

Cooper è stato in grado di trasferire il suo reporting freelance “sul campo” nel sud-est asiatico a Channel One, dove ha iniziato a scalare la scala del giornalismo. Ha trascorso più tempo in Vietnam per Channel One, riportando da paesi devastati dalla guerra come Somalia, Bosnia, Ruanda e Birmania.

Questo lavoro ha portato Cooper a un lavoro da reporter alla ABC a metà degli anni ’90, dove si è fatto strada fino a una posizione di co-conduttore nel 1999.

Dopo aver fatto altri lavori di trasmissione e aver ospitato lo show della ABC “The Mole” per alcuni anni, Cooper ha accettato un lavoro come corrispondente e conduttore alla CNN. Ha coronato la sua ascesa all’inizio della carriera con il lancio del suo nuovo show della CNN, “Anderson Cooper 360”, uno show che continua ancora oggi.

Questo lavoro ha continuato la carriera di Cooper come corrispondente globale itinerante, solo che questa volta stava portando uno show molto apprezzato con milioni di spettatori in posti caldi come Sri Lanka, Beirut e Niger, con fermate per cose più leggere come un matrimonio reale a Londra nel 2005.

Tornò sempre a New York City per condurre lo show di Capodanno della CNN, e presto avrebbe adottato un tono più aggressivo e conflittuale coprendo eventi come l’uragano Katrina, il problema emergente del cambiamento climatico, e la Grande Recessione del 2008 e 2009 negli Stati Uniti.

Seguendo le leggendarie orme di titani dell’industria come Walter Cronkite e Edward R. Murrow, Cooper è entrato a far parte dello staff della CBS come corrispondente di “60 Minutes” nel 2007, un incarico che continua tuttora.

Le case di Anderson Cooper

Cooper è un dichiarato viaggiatore del mondo, sia per lavoro che per svago, una combinazione che lo ha portato a possedere case negli Stati Uniti e in Brasile, dove possiede una casa per le vacanze.

La sua residenza principale è la Rye House, una villa a Litchfield, Conn, che ha acquistato nel 2014 per una cifra tra i 5 e i 9 milioni di dollari.

La casa ha sei camere da letto e sei bagni, è misurata a 10.000 piedi quadrati. È stata progettata e costruita con l’aiuto del famoso architetto Wilson Eyre. La casa è costruita in pietra e stucco, con massicci cancelli di ferro e un cortile di ciottoli di fronte alla residenza. Una piscina olimpionica si trova sul retro, adiacente a un campo da tennis e a una serra per le piante e i fiori di Cooper.

Cooper possiede anche un appartamento nel Greenwich Village, che in origine era una caserma dei pompieri di New York City costruita nel 1906. Ha acquistato la proprietà nel 2010 per 4,3 milioni di dollari, installando una palestra, un palo dei pompieri in ottone e altri accessori più vecchi, ma chic, per la residenza Beaux-Arts nel cuore di uno dei quartieri più storici di New York.

Nel 2014, Cooper ha aggiunto alla sua lista di proprietà una casa di vacanza a Transcoso, in Brasile, nello stato di Bahia, sulla costa atlantica.

Il complesso è un’oasi autodefinita per Cooper, recentemente divorziato dal compagno di lunga data Benjamin Maisani, e fa il viaggio di 13 ore a Transcoso il più spesso possibile per una forte dose di riposo e relax a tema giungla.

Come spende i suoi soldi Anderson Cooper?

A parte le sue case, Cooper non è uno spendaccione e preferisce concentrarsi sulla sua carriera e sui suoi sforzi di beneficenza, dove dona tempo e denaro a cause favorite come la Elton John AIDS Foundation, l’American Heart Association e GLAAD, tra le altre.

Cooper è un auto-descritto grande lettore e si dice che ami passare una buona parte del suo tempo libero sepolto in un buon libro. È anche un grande fan del binge-watching televisivo quando può farlo – “Breaking Bad” è stato riferito come uno dei programmi preferiti di Cooper.

Per quanto riguarda lo spendere la sua ricchezza in oggetti di lusso, Cooper non lo fa davvero, al di fuori del suo arredamento e del budget per i viaggi.

Invece, ha “trovato la sua beatitudine” (un termine preferito usato da sua madre) nel riferire e girovagare come uno dei personaggi più rispettati e seguiti del mondo delle notizie.

Non è mai troppo tardi – o troppo presto – per pianificare e investire per la pensione che meritate. Ottieni maggiori informazioni e un abbonamento di prova gratuito a TheStreet’s Retirement Daily per saperne di più su come risparmiare e vivere la pensione. Hai domande su soldi, pensione e/o investimenti? [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *